CIAMBELLA ALLO YOGURT VANIGLIA E CREMA DI NOCCIOLE CRISP [SENZA BURRO SENZA ZUCCHERO E SENZA OLIO]

Pubblicato : 12/01/2020 18:33:50
Categorie : I consigli dello chef
Scritto da
CIAMBELLA ALLO YOGURT VANIGLIA E CREMA DI NOCCIOLE CRISP [SENZA BURRO SENZA ZUCCHERO E SENZA OLIO]

Una ciambella, questa di stamattina, che Vi piacerà tantissimo; è perfetta per la colazione o anche per uno spuntino e potrete farla con lo yogurt che più Vi piace.

Soffice, alla vaniglia in questo caso, golosa con il suo ripieno scioglievole, senza zucchero (non ho messo neanche il miele), senza burro e, addirittura, senza olio.

Si prepara in un attimo, con 3 ingredienti per l'impasto e 1 per il

cuore che dovete mettere assolutamente.

Per realizzare la base, ho scelto la Farina Cookies Tsunami Nutrition: di lei, ormai, non devo più raccontarvi nulla; non ha segreti ed è solo perfetta.

Perfetta come la Nocciotella Crisp che tanto mi piace nella versione classica ma poi ci siamo superati.

Vi consiglio di acquistarla e poi di nasconderla: finisce subito!!

La ricetta che Vi lascio oggi, potrete utilizzarla, come sempre, per realizzare torte farcite o dalle forme che preferite.

Potrete anche abbassare le dosi ed arrivare ad una semplice mono porzione.

Chi la prova se ne è innamora; Ve lo giuro.

INGREDIENTI 

•200g Farina d’Avena Cookies

•20g Fecola (o Amido di Mais)

•1 bustina di Cremor tartaro (o lievito per dolci)

•250g Yogurt gusto Vaniglia (o a scelta)

•3 uova [pesata max 48-43-52]

•5 cucchiaini di Nocciotella Crisp

ALTRO

•Pam spray

•Stampo

PROCEDIMENTO

In un contenitore, lavoriamo, con il mixer posizionato alla massima potenza, le uova con lo yogurt fino ad ottenere una crema.

Aggiungiamo la Farina e la Fecola setacciate mentre continuiamo a lavorare il composto con il mixer.

Mettiamo, infine, il Cremor tartaro e lavoriamo l’impasto fino ad ottenere una consistenza senza grumi e cremosa.

Passiamo il Pam nello stampo e versiamo metà impasto.

Aggiungiamo 5 cucchiaini di Crema Crisp e copriamo con l'impasto rimanente.

Cuociamo a 180° (statico) per 30 minuti nel piano centrale del forno per non far scurire la superficie.

Una volta cotta succede che non tutti aspettano che raffreddi e finisce in un attimo!

Condividi questo articolo